Fiori di Bach originali: Mini guida

I fiori di Bach originali sono 38 rimedi floreali

Scoperti dal dr. Edward Bach, medico immunologo e omeopata britannico, nel 1930. Sono utilizzati in floriterapia a sostegno di svariate tipologie di problematiche e possono aiutare in caso shock, paure, spavento, stati ansiosi, stress, insonnia, astenia etc., e possono essere di sostegno ad altri rimedi aumentandone l’efficacia.

I fiori di Bach possono essere scelti e assunti in autonomia, selezionandoli in base alle necessità e non necessita di ricetta medica, tuttavia consigliamo una consulenza in farmacia o da un esperto del settore naturopatico, operatore olistico etc. per una migliore e più obiettiva individuazione dei fiori utili al nostro scopo.

Ecco una mini guida sintetica per gli usi più comuni dei fiori di Bach originali:

  • Rescue Remedy: è una composizione di più fiori che viene utilizzato in caso di emergenza, come per es. attacchi di panico, incidenti, paura improvvisa, etc.

 

  1. Aspen: PAURA DEL FUTURO – per chi ha paura di cose vaghe, indistinte, e senza spiegazione, per l’ipersensibilità;
  2. Agrimony: TORTURA MENTALE – per chi nasconde ansia e tormento dietro cortesia e simpatia;
  3. Beech: INTOLLERANZE – per chi è intollerante, polemico e orgoglioso;
  4. Centaury: PAURA DI DIRE DI NO – per chi non sa dire di no alle richieste altrui, è debole, privo di forza di volontà e viene sfruttato dagli altri, sottomissione;
  5. Cerato: PAURA DELLE PROPRIE DECISIONI – per chi non ha fiducia in sé stesso e chiede continuamente consiglio agli altri;
  6. Clematis: TROPPO SOGNATORE – per chi sogna ad occhi aperti, è indifferente alla vita e fugge dalla realtà.
  7. Chestnut Bud: TROPPO ALTRUISTA – per chi ripete sempre gli stessi errori e non riesce ad usare ciò che ha per migliorare;
  8. Chicory: AMORE POSSESSIVO – per chi è possessivo e ha bisogno di avere vicino chi ama;
  9. Crab Apple: PAURA DI SÉ – per chi si sente sporco, nel corpo o nella mente, perché qualcosa in lui lo tormenta, ossessione per la pulizia;
  10. Cherry Plum: PAURA DI PERDERE IL CONTROLLO – per chi ha paura di perdere la ragione e l’autocontrollo;
  11. Elm: ECCESSO DI RESPONSABILITÀ – mancanza di energia per troppo lavoro, per chi si sente sommerso di responsabilità;
  12. Gentian: SCORAGGIAMENTO – scarsa capacità di affrontare i problemi, pessimismo, per chi si scoraggia, si deprime e si perde facilmente d’animo.
  13. Gorse: DISPERAZIONE – fuga dalla realtà, per chi si sente senza speranza;
  14. Heather: EGOCENTRISMO – eccessiva loquacità, invadenza, per chi non sopporta la solitudine e cerca sempre la compagnia degli altri;
  15. Holly: GELOSIA – per le persone tormentate da gelosia, sospetto, vendetta, per chi prova rabbia, invidia e odio;
  16. Honeysuckle: NOSTALGIA – per chi rimpiange il passato, ha nostalgia e vive di ricordi, si rifugia nel passato, nella nostalgia, in un tempo che non c’è più;
  17. Hornbeam: TENDENZA A PROCASTINARE – affaticamento, stress, insonnia, per chi avverte stanchezza soprattutto mentale e noia;
  18. Impatiens: IMPAZIENZA – irritabilità, intolleranza per la routine, per chi non sopporta interferenze ed è infastidito dalle persone più lente;
  19. Larch: MANCANZA DI FIDUCIA IN SÈ – scarsa autostima, sensazione di inferiorità, per chi ha paura di fallire;
  20. Mimulus: PAURE CONCRETE – timidezza, soggezione, paura, fobie, per chi ha paura delle cose del mondo;
  21. Mustard: MALINCONIA– tristezza improvvisa e ingiustificata, depressione, disperazione, per chi sente in una coltre di nube nera;
  22. Oak: ECCESSIVO SENSO DEL DOVERE – crolli psicofisici per scarsa autoregolazione e impegni eccessivi per forte senso del dovere, per chi deve sempre lottare;
  23. Olive: STANCHEZZA FISICA O MENTALE – per chi è completamente esausto a causa dello stress e della fatica della vita, convalescenza;
  24. Pine: SENSO DI COLPA – per chi tende a soffrire di sensi di colpa, autocritica, masochismo;
  25. Red Chestnut: ALTRUISMO ESAGERATO – per chi prova apprensione per gli altri, per le persone care, e teme che possa accadere loro il peggio;
  26. Rock Rose: TERRORE – per chi è colto da panico e grande paura, incubi, choc;
  27. Rock Water: NEGAZIONE DI SÈ – perfezionismo, per chi si reprime e si impone sacrifici per essere d’esempio;
  28. Star of Bethlehem: FORTI TRAUMI – lutti, malattie, infelicità o sofferenza a causa di shock o dolore fisico, mentale ed emotivo.
  29. Sweet Chestnut: DEPRESSIONE – per chi prova un’angoscia estrema, profonda e disperazione;
  30. Scleranthus: INCAPACITÀ DI DECIDERE – per chi è indeciso tra due idee e si alterna continuamente tra queste;
  31. Vervain: ENTUSIASMO ECCESSIVO – mancanza di limiti, per chi è convinto dei propri ideali in modo esagerato;
  32. Vine: RIGIDITÀ MENTALE – per chi è molto ambizioso, arrivismo, è convinto di essere sempre nel giusto.
  33. Water Violet: TIMIDEZZA ECCESSIVA – per chi ama stare da solo, orgoglio, indipendente e silenzioso;
  34. White Chestnut: PENSIERO RUMINATIVO – per chi ha pensieri, preoccupazioni costanti, mal di testa, insonnia;
  35. Walnut: PAURA DEL CAMBIAMENTO – per chi deve affrontare grandi cambiamenti e teme di non essere abbastanza forte;
  36. Wild Rose: APATIA – per chi si abbandona alla rassegnazione, paura di lottare;
  37. Wild Oat: INCERTEZZA DELLA VITA – per chi è insicuro sul ruolo della propria vita, incostanza, indecisione;
  38. Willow: AUTOCOMMISERAZIONE – per chi prova amarezza, rancore e risentimento, anaffettività.

 

Come si usano i Fiori di Bach originali

I rimedi floreali agiscono dolcemente, sono facilissimi da usare e possono essere personalizzati in base alle tue necessità e preferenze. Prendi una singola essenza in base allo stato emotivo in cui ti trovi o che vuoi ottenere, oppure crea la tua miscela personale combinando fino a sette essenze.
Per essere sicuri sulla scelta migliore dei fiori di Bach più adatti, è buona norma affidarsi ad un naturopata, farmacista, erborista etc.
Generalmente i fiori di Bach possono essere usati da soli o in associazione ad altri fiori, senza nessuna controindicazione.

Come usare una singola essenza:

Aggiungi 2 gocce di essenza a un bicchiere d’acqua e sorseggiala periodicamente durante il giorno. In alternativa, versa 2 gocce direttamente in bocca e ripeti alla necessità.

Come usare più essenze:

Versa 2 gocce di ciascun rimedio (massimo 7 essenze) in un flacone di miscelazione con acqua minerale non gassata. Prendi 4 gocce almeno 4 volte al giorno. Puoi aggiungere alla miscela un cucchiaino di aceto di sidro o di brandy come conservante.

In alternativa, puoi assumere due gocce di ciascuna essenza non diluita direttamente in bocca, ripetendo secondo necessità.

Se sei in gravidanza o stai allattando, consulta il tuo medico prima dell’uso. Tutti i Fiori di Bach® Originali contengono alcol come conservante, e possono quindi non essere adatti ad alcune persone.

Consulenze

Puoi prenotare una consulenza online personalizzata (clicca qui) di 30 minuti con la dott.ssa Enrica Cama.

Per maggiori informazioni chiamaci in farmacia 0438308432, scrivici una mail [email protected] oppure scrivici su WhatsApp 3287383173

Clicca qui per visualizzare tutti i Fiori di Bach® Originali.

Clicca qui per approfondimenti generali sulla floriterapia.

 

Fiori di Bach originali: Mini guida

Web Credits Urban-Energy.eu

Il coupon non è cumulabile con altri coupon o prodotti in promozione.
Valido solo nel periodo tra il 10 ed il 20 dicembre 2022.

Buon Acquisto! 🥳